Marcia repubblicana con fake

C’è un’immagine della “Marcia repubblicana”, l’imponente manifestazione di Parigi in ricordo della strage avvenuta nella redazione di Charlie Hebdo, che i media di tutto il mondo hanno censurato. La vedete qui accanto e racconta della grande ipocrisia che ha visto protagonisti i Capi di Stato e le maggiori personalità politiche arrivate a Parigi per sfilare a […]

“Immappancy”, ovvero dell’ignoranza geografica diffusa

Disegnare una mappa priva di distorsioni è impossibile. Detto questo la percezione che ognuno di noi ha della relazione dimensionale tra i cinque continenti, per non parlare dei singoli paesi, è figlia di un’ignoranza così ben radicata che qualcuno nel mondo anglofono ha iniziato a definire come “immappancy”, un termine che in italiano può essere […]

Terrore non batte terrore

Uccidere in nome di Dio togliendo la vita a chi fa della libertà di espressione la cifra della propria vita e della propria professione. È accaduto oggi a Parigi, con la tragedia che passerà alla storia come la “Strage di Charlie Hebdo“. Alcuni uomini armati di kalashnikov hanno sterminato la redazione del giornale satirico francese già […]

Fare giornalismo con i social media, il futuro che l’Italia snobba

Reported.ly è un progetto di social journalism realizzato da cinque persone in giro per il mondo. Cristina Raffa di Pagina99 ha incontrato il fondatore, il giornalista americano Andy Carvin, e Marina Petrillo che racconta come in Italia un progetto del genere non sarebbe considerato giornalismo perché la testata non è registrata in Tribunale e i giornalisti non sono iscritti all’Ordine. Un articolo […]

La timeline “Morire di carcere in Toscana”

A proposito di datajournalism e di narrazioni multimediali vi segnalo una timeline sui detenuti e le detenute che perdono la vita nelle carceri della Toscana. Un modo per restituire dignità a chi resta ucciso, spesso suicida, dietro le sbarre di quell’istituzione totale che sono le prigioni in Italia. L’ho prodotta elaborando i numeri del Rapporto Morire di carcere curato […]

“Whistleblower” in italiano: parola della Crusca

Come si traduce esattamente whistleblower in italiano? Non si traduce, almeno per ora. Mancano i presupposti culturali e concettuali secondo Maria Cristina Torchia della redazione consulenza linguistica dell’Accademia della Crusca di Firenze. E i termini usati fino ad oggi, come gola profonda, talpa e delatore hanno un’accezione negativa. Ecco come ha descritto questo termine anglosassone […]

Una piattaforma per proteggere i whistleblower, anche in Italia

William Bourdon, avvocato, Edwy Plenel, presidente di Mediapart e Gerard Ryle, direttore del Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi, hanno lanciato un appello per la creazione di una piattaforma informatica che raccolga e protegga i whistleblower di tutto il mondo (“gole profonde” in Italia, dove il termine ha purtroppo un’accezione negativa), e le loro denunce presentate per […]

Una app per conoscere i Piani comunali della Protezione Civile

Il Piano di emergenza comunale della Protezione Civile è uno di quegli strumenti che ogni cittadino dovrebbe poter conoscere per poter prevenire i rischi, e i danni, derivanti dalle calamità naturali come i terremoti o come eventi meteo particolarmente pesanti: dalle grandi nevicate alle piogge incessanti che sempre più spesso provocano alluvioni, frane e disastri […]

La nuova serie infografica sul volontariato toscano

Partire dal particolare, dai progetti più innovativi della Toscana, per arrivare al generale, alla mappa di tutti i Centri servizi per il volontariato presenti in Italia. Ci abbiamo provato con una serie di infografiche prodotte per il Cesvot della Toscana, 31 organizzazioni socie e 3299 aderenti, impegnate da anni nell’associazionismo su tutto il territorio regionale. […]

Barber, FT: “Il web al centro. O si cambia o addio”

Lionel Barber, direttore del Financial Times, scrive ai suoi giornalisti una lettera che è destinata a ridisegnare l’universo dell’informazione per come lo conosciamo: “In futuro il giornale cartaceo deriverà dal web e non viceversa”, dice. Ecco il testo integrale (in inglese qui): “Ora siamo pronti a definire quali debbano essere le prossime fasi della nostra […]

L’orgoglio e i pregiudizi

“Ogni volta che i riflettori della cronaca si accendono su ‘ambienti gay’ torbidi e devianti, o l’omosessualità di qualcuno è usata come un’arma di dileggio, ogni volta che transessualità diviene sinonimo di prostituzione e l’orgoglio è trasformato in ‘esibizionismo’, i media italiani allontanano di un passo la conoscenza delle persone LGBT, delle loro lotte, delle […]

Tutti i costi della politica, con un’infografica

Negli ultimi 20 anni i partiti politici italiani hanno incassato l’equivalente di oltre cinque miliardi di euro. Sono tutti soldi che vengono dalle tasche dei cittadini. La fetta maggiore è il finanziamento pubblico erogato sotto forma di rimborsi elettorali, ma almeno 1,9 miliardi di euro arrivano da quasi 29mila donazioni di cittadini, aziende, fondazioni e […]

Gli strumenti di Digit 2013

Anche quest’anno la due giorni di Digit è andata molto bene. I giornalisti più curiosi, più sperimentatori, più innovatori, con tessera o meno non importa, si sono trovati a Firenze per fare il punto sullo stato della professione e su come ormai non possa prescindere dall’utilizzo degli strumenti più moderni: dagli open data alle infografiche, […]

Servizio

Chi è un giornalista? La domanda sembrerà banale, ma negli Stati Uniti dalla risposta può dipendere se uno finisce in prigione oppure no. Per esempio: Gleen Greenwald è un giornalista, e quindi dopo il suo scoop sulle intercettazioni della National security agency è tutelato dal primo emendamento della costituzione americana? Oppure è un blogger, come […]

Anonymus a Firenze

Il 10 luglio a Firenze Carola Frediani autrice di “Dentro Anonymus. Viaggio nelle legioni dei cyberattivisti” [edizioni Informant] e Antonella Beccaria autrice di “Anonymus. Noi Siamo Legione” [edizioni Aliberti] partecipano al ciclo di incontri “Giornalisti digitali e dintorni” 4 incontri 2.0 per parlare di libri, eventi, storia, e quotidianità del web e per il web. […]

Twitter e comunicazione pubblica a Firenze

Comunicare in 140 caratteri. E’ questa la sfida da vincere per gli enti e le aziende pubbliche per rispondere alla richiesta crescente dei cittadini e degli utenti? Utilizzare Twitter apre nuove frontiere nella comunicazione pubblica e rappresenta un’occasione imperdibile per migliorare il rapporto tra città, aziende e cittadini e in futuro si sostituirà ai canali […]

Buycott, l’app per gli acquisti consapevoli

Una volta installata, basta passare il proprio dispositivo sul codice a barre dei prodotti presenti sugli scaffali dei negozi e dei supermercati del pianeta per mapparne origine e caratteristiche, tracciando una sorta di albero genealogico del bene di consumo. Ecco l’articolo di Eduardo Meligrana per Il Fatto Quotidiano Si chiama “Buycott” e nell’assonanza tra le […]

I media civici in ambito parlamentare

Quali sono le tecnologie disponibili per aprire la vita del Parlamento alla partecipazione e alla consultazione dei cittadini? E’ possibile armonizzare le nuove forme di partecipazione  e collaborazione emergenti della rete a regolamenti e storia delle nostre Istituzioni? Da Liquidfeedback a Ideascale, da All Our Ideas agli strumenti di consultazione già attivati da Casa Bianca […]

La vera sfida di oggi? Recuperare i babbei

Goffredo l’ho visto venerdì scorso in occasione del convegno nazionale del Cnca. Mi ha accolto con un «Ti sei spostato a destra, eh?» e mi ha beffardamente schiaffeggiato. La mia colpa? Abitare a Firenze, la città che subisce Matteo Renzi come sindaco. Poi baci e abbracci, come sempre con grande affetto. E ieri la sorpresa. […]

Diritto di sapere

Il progetto Diritto di Sapere si presenta con un bello e suggestivo attacco e merita molto più che una segnalazione. Sempre che la democrazia sia un valore da difendere. A voi la lettura e l’invito a condividere. *** Immagina di comprare il biglietto del cinema, entrare e non veder proiettato nulla. Immagina di comprare un […]

Gli Atlanti civili all’Aiap

Venerdì 26 ottobre alle 18:30 presso la Galleria AIAP, via Amilcare Ponchielli 3 a Milano, gli autori Gianni Sinni e Cristiano Lucchi saranno ospiti di AIAP, Associazione Italiana Design della comunicazione visiva, per presentare i loro ultimi libri Autopsia della politica italiana e L’imbroglio energetico, editi da Nuovi Mondi, e discuterne insieme a Paolo Ciuccarelli, […]

Bologna in 3D, ecco i dati aperti

Bologna e i suoi palazzi in tre dimensioni, liberi e scaricabili dal sito Open Data dell’amministrazione comunale, qui: http://dati.comune.bologna.it/ L’idea del progetto è del CINECA e del Comune che hanno creato una soluzione informatica in grado di “raccogliere e condividere modelli 3D insieme a tutte le conoscenze utili per la loro realizzazione. Un archivio-repository dedicato […]

Quella conveniente eversione che la stampa occulta

«Un terzo dei parlamentari va scelto dai partiti con i listini bloccati. Senza di essi una serie di parlamentari di alto livello non entrerebbe più in Parlamento. Serve equilibrio, non demagogia». Queste le parole di Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl alla Camera in una intervista al Mattino di Napoli. Tradotto vuol dire che visto che gli […]

I numeri del bene comune

Vi propongo un breve pezzo introduttivo sull’open data journalism che sarà pubblicato sul prossimo numero di GT, il giornale dell’Associazione Stampa Toscana. L’Open data journalism è una delle tendenze più innovative della nostra professione: rafforza la capacità di fare inchiesta e di esercitare quel controllo doveroso sulla Pubblica amministrazione e su ciò che ne discende, […]