Veleno

Vorrei segnalarvi Veleno, l’inchiesta giornalistica di Pablo Trincia e Alessia Rafanelli, capace di tirar fuori una delle storie italiane più scandalose accadute degli ultimi vent’anni. Sedici bambini tra i comuni di Massa Finalese e Mirandola, in provincia di Modena, allontanati per sempre dalle loro famiglie, accusate di far parte di una setta di pedofili satanisti. Si […]

Il manuale per non farsi prendere (e prendere) in giro

Leggete questo libro, tutti. E se siete giornalisti, studiatelo, diffondetelo, proponetelo nelle vostre redazioni, pretendete che lo statuto di verità sia al primo posto tra le priorità vostra e dei vostri colleghi. Così Andrea Coccia presenta sul sito di Slow News (seguitelo) la traduzione italiana del Verification Handbook, la Guida definitiva ai contenuti digitali per coprire le emergenze curato […]

WhatsApp, giornalismo e pubblica amministrazione, la sperimentazione della Regione Toscana al Forum PA

Non solo seguire il cambiamento e rimanere aggiornati, bensì divenire promotori e protagonisti attivi del processo di trasformazione nel proprio contesto di lavoro. EmPAwer #forumpa2016 è il programma di formazione sui temi della Riforma PA e della PA digitale a FORUM PA 2016. Orientata all’acquisizione di competenze per “fare”, anche quest’anno l’Academy è articolata in sessioni della durata di […]

Il giornalismo su Telegram e Whatsapp. A Pescara il 15 aprile

#PASsocial nuovi servizi per cittadini e amministrazioni è il titolo della giornata organizzata dall’Agenzia per l’Italia digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Abruzzo durante la quale interverrò per confrontarmi sull’utilizzo sperimentale di Telegram e Whatsapp in campo giornalistico, in particolare nella redazione di Toscana Notizie. Qui il pdf del programma completo.

La timeline “Morire di carcere in Toscana”

A proposito di datajournalism e di narrazioni multimediali vi segnalo una timeline sui detenuti e le detenute che perdono la vita nelle carceri della Toscana. Un modo per restituire dignità a chi resta ucciso, spesso suicida, dietro le sbarre di quell’istituzione totale che sono le prigioni in Italia. L’ho prodotta elaborando i numeri del Rapporto Morire di carcere curato […]

La nuova serie infografica sul volontariato toscano

Partire dal particolare, dai progetti più innovativi della Toscana, per arrivare al generale, alla mappa di tutti i Centri servizi per il volontariato presenti in Italia. Ci abbiamo provato con una serie di infografiche prodotte per il Cesvot della Toscana, 31 organizzazioni socie e 3299 aderenti, impegnate da anni nell’associazionismo su tutto il territorio regionale. […]

Barber, FT: “Il web al centro. O si cambia o addio”

Lionel Barber, direttore del Financial Times, scrive ai suoi giornalisti una lettera che è destinata a ridisegnare l’universo dell’informazione per come lo conosciamo: “In futuro il giornale cartaceo deriverà dal web e non viceversa”, dice. Ecco il testo integrale (in inglese qui): “Ora siamo pronti a definire quali debbano essere le prossime fasi della nostra […]

L’orgoglio e i pregiudizi

“Ogni volta che i riflettori della cronaca si accendono su ‘ambienti gay’ torbidi e devianti, o l’omosessualità di qualcuno è usata come un’arma di dileggio, ogni volta che transessualità diviene sinonimo di prostituzione e l’orgoglio è trasformato in ‘esibizionismo’, i media italiani allontanano di un passo la conoscenza delle persone LGBT, delle loro lotte, delle […]

Tutti i costi della politica, con un’infografica

Negli ultimi 20 anni i partiti politici italiani hanno incassato l’equivalente di oltre cinque miliardi di euro. Sono tutti soldi che vengono dalle tasche dei cittadini. La fetta maggiore è il finanziamento pubblico erogato sotto forma di rimborsi elettorali, ma almeno 1,9 miliardi di euro arrivano da quasi 29mila donazioni di cittadini, aziende, fondazioni e […]

Gli strumenti di Digit 2013

Anche quest’anno la due giorni di Digit è andata molto bene. I giornalisti più curiosi, più sperimentatori, più innovatori, con tessera o meno non importa, si sono trovati a Firenze per fare il punto sullo stato della professione e su come ormai non possa prescindere dall’utilizzo degli strumenti più moderni: dagli open data alle infografiche, […]

Twitter e comunicazione pubblica a Firenze

Comunicare in 140 caratteri. E’ questa la sfida da vincere per gli enti e le aziende pubbliche per rispondere alla richiesta crescente dei cittadini e degli utenti? Utilizzare Twitter apre nuove frontiere nella comunicazione pubblica e rappresenta un’occasione imperdibile per migliorare il rapporto tra città, aziende e cittadini e in futuro si sostituirà ai canali […]

I media civici in ambito parlamentare

Quali sono le tecnologie disponibili per aprire la vita del Parlamento alla partecipazione e alla consultazione dei cittadini? E’ possibile armonizzare le nuove forme di partecipazione  e collaborazione emergenti della rete a regolamenti e storia delle nostre Istituzioni? Da Liquidfeedback a Ideascale, da All Our Ideas agli strumenti di consultazione già attivati da Casa Bianca […]

La vera sfida di oggi? Recuperare i babbei

Goffredo l’ho visto venerdì scorso in occasione del convegno nazionale del Cnca. Mi ha accolto con un «Ti sei spostato a destra, eh?» e mi ha beffardamente schiaffeggiato. La mia colpa? Abitare a Firenze, la città che subisce Matteo Renzi come sindaco. Poi baci e abbracci, come sempre con grande affetto. E ieri la sorpresa. […]

Gli Atlanti civili all’Aiap

Venerdì 26 ottobre alle 18:30 presso la Galleria AIAP, via Amilcare Ponchielli 3 a Milano, gli autori Gianni Sinni e Cristiano Lucchi saranno ospiti di AIAP, Associazione Italiana Design della comunicazione visiva, per presentare i loro ultimi libri Autopsia della politica italiana e L’imbroglio energetico, editi da Nuovi Mondi, e discuterne insieme a Paolo Ciuccarelli, […]

Bologna in 3D, ecco i dati aperti

Bologna e i suoi palazzi in tre dimensioni, liberi e scaricabili dal sito Open Data dell’amministrazione comunale, qui: http://dati.comune.bologna.it/ L’idea del progetto è del CINECA e del Comune che hanno creato una soluzione informatica in grado di “raccogliere e condividere modelli 3D insieme a tutte le conoscenze utili per la loro realizzazione. Un archivio-repository dedicato […]

Cooperazione internazionale e giornalismo partecipativo. A Firenze il 25 maggio

Venerdì 25, dalle 15 alle 16.30, parteciperò all’incontro “Quando il cooperante internazionale è un citizen journalist” all’interno di Terra Futura, la kermesse fiorentina sulla sostenibilità. Presenterò la storia di Semere, migrante eritreo oggi “cittadino”, si fa per dire, del quartiere fiorentino delle Piagge. Ecco i dettagli, ne discutiamo insieme? “Quando il cooperante internazionale è un […]

“Patrie galere”, il data journalism secondo Jacopo Ottaviani

Jacopo Ottaviani è il giornalista che ha progettato, condotto e pubblicato sul Fatto Quotidiano e sul Guardian l’ottima inchiesta sulle morti nelle carceri italiane. Basata sui dati (non sempre aperti) prodotti dal dossier “Morire di carcere” del Centro Studi Ristretti Orizzonti di Padova, incrociati con quelli del Ministero della Giustizia, la ricerca mette nero su […]

Open data. Arriva, finalmente, Open Municipio

Se giovedì siete a Roma non perdete la presentazione di Open Municipio. EL’appuntamento, che avrà luogo all’interno del Forum PA alla Fiera di Roma (via Portuense, 1555), ha il titolo “Open data e controllo civico” e si terrà dalle 13.00 alle 13.45 del 17 maggio. Ecco come viene presentata l’iniziativa da OpenPolis e InformaEtica.

Tableau Public, utile per dare vita agli open data

I set di dati pubblici si stanno diffondendo sempre più. Sono tante le amministrazioni – regioni, comuni, l’Istat su tutte (www.dati.gov.it) – che mettono a disposizione dei cittadini (e dei giornalisti) serie davvero interessanti che però spesso rischiano di perdersi nella prosa di un articolo o vengono incolonnati in asfittiche tabelle. C’è però un software […]

“Guarda” quanto costa il tuo Comune. Con l’Autopsia della politica italiana

Il Guardian ha rilasciato negli giorni scorsi i numeri della spesa pubblica inglese, settore per settore. Come sempre ha associato alle tabelle anche un’infografica molto interessante. Anche in Italia qualcosa si sta muovendo sul fronte della trasparenza grazie all’utilizzo dei dati aperti e grazie, soprattutto, al grande lavoro culturale, e non solo, di organizzazioni come […]

GovLoop.com, la conversazione coinvolge la pubblica amministrazione

Oltre 42.000 persone, tra amministratori pubblici, funzionari, dirigenti, fornitori della pubblica amministrazione, stanno condividendo informazioni su GovLoop.com, una piattaforma sociale per garantire conoscenza e informazione all’interno del settore pubblico statunitense e non solo. Gli argomenti trattati sono i più disparati. Da come utilizzare al meglio la tecnologia della “nuvola” a come trovare il fornitore ideale. […]

Gli Open data alla scuola Anci per amministratrici locali

Il 7 e l’8 luglio si terrà a Firenze la seconda edizione della “Scuola per amministratrici locali”, promossa da ANCI e Regione Toscana in collaborazione con Anci Toscana e Cittalia. La due giorni si intitola “Amministratrici locali: saper comunicare, saper cogliere l’opportunità Europa” ed è dedicata, appunto, al tema della comunicazione. Uno degli obiettivi è […]

Data Journalism. Il bilancio pubblico italiano chiaro e comprensibile. Finalmente

Una comunità aperta formata da ricercatori, programmatori e cittadini attivisti, che raccoglie e illustra graficamente i numeri della spesa pubblica di molti paesi, ma anche altri dati finanziari, con l’obiettivo dichiarato “di farsi capire da un bambino”. Open Spending – mapping the money, ha appena rilasciato una mappatura semplice e intuitiva della suddivisione per capitoli […]

Politica e social network. Nemici nella rete…

Stefano Epifani, Alessio Jacona, Roberto Lippi, Magda Paolillo hanno condotto una ricerca, per l’Istituto di Studi Politici San Pio V, sull’utilizzo di Facebook da parte dei politici italiani. Guardate l’infografica qui accanto e avrete confermato il fatto che anche sul web la politica in Italia vale poco o nulla. Lo stesso gruppo di ricerca ha […]